Mercato di riferimento

 

Il mondo sta cambiando, l’economia sta cambiando, le famiglie hanno sempre maggiore bisogno di assistenza socio sanitaria a domicilio fornita da personale esperto. La vita media si è allungata evidenziando la necessità di servizi professionali per la terza età, e ormai già da tempo si sta parlando di “quarta età”. 

 

Aumento della vita media 

Prospetto anno 2050

Aumento dei uomini fino al 2050

Aumento delle donne fino al 2050

Età media uomini

Età media donne

Un immenso bacino di utenza che chiede servizi qualificati e che evidenzia la palese carenza dei servizi proposti dalla Sanità Pubblica, parliamo di una parte della popolazione che a oggi rappresenta il 20% del totale del nostro Paese, con un’età dai 65 agli 80 anni, una sorta di seconda Italia che nel prossimo trentennio conterà più di 8 milioni di ultra-ottantenni.

CRESCITA ESPONENZIALE

Un bacino di utenza in grande espansione che basa le sue peculiarità e potenzialità sulle prestazioni dedicate alla terza età, sull’assistenza domiciliare e sui servizi socio assistenziali, per anziani, malati e disabili e che trova le sue risposte e le sue soluzioni nei Centri Assistenza Viva.  

 

Sicuri di investire in un gruppo unico nel suo genere che propone ritorni economici esponenziali e garantisce la qualità laddove proliferano centinaia di agenzie, spesso improvvisate e di scarsa professionalità.

 

Avviare un Centro Assistenza Viva

  • Offrire soluzioni e servizi di assistenza domiciliare, dedicati alla terza e quarta età, a malati e disabili
  • Diventare un punto di riferimento per le famiglie della comunità compensando le carenze degli enti di riferimento
  • Ricercare e formare operatori specializzati e professionali
  • Proporre soluzioni economiche vantaggiose e inquadrate fiscalmente in modo corretto